Collabora con noi

Se studi in università o in una scuola professionale, puoi effettuare stage e tirocini presso il Sistema museale di Cremona secondo il tuo percorso formativo e i tuoi interessi.

Li puoi effettuare in presenza, presso la sede del museo che avrai scelto, oppure in parte in presenza e in parte distanza sotto la supervisione della persona che ti segue in qualità di tutor.

Perché un tirocinio curriculare possa prendere avvio, il Comune e l'istituto dove stai studiano devono aver attivato fra loro una convenzione. Prima di inoltrare domanda di tirocinio, dunque, devi contattare l’ufficio tirocini per verificare che la convenzione esista, e poi i nostri uffici per verificare che ci siano posti disponibili e per concordare il tuo percorso nel dettaglio

Contatti

Sistema museale:
0372 407269 - museo.alaponzone@comune.cremona.it

Ufficio tirocini del Comune di Cremona:
0372 407020 - ufficio.concorsi@comune.cremona.it

Quanto durano e quando si svolgono

Gli stage hanno durata variabile a seconda della scuola di provenienza e vanno sempre concordati col personale del museo e con l'ufficio tirocini del Comune di Cremona.
Quelli che si possono svolgere all’interno del Sistema museale durano tre mesi e ogni anno ne vengono organizzati tre cicli per venire incontro a diverse esigenze. I periodi di stage sono: gennaio-marzo, aprile-giugno, luglio-settembre, ottobre-dicembre.
Ambiti

Ogni anno lo staff predispone il piano per l’anno successivo e decide posizioni da attivare e ambiti, sede per sede.
Per l’anno 2021 fa fede la tabella che trovi qui sotto.

 

Collezioni

restauro

Registrar

servizi educativi

comunicazione

Pinacoteca

2

3

1

1

1
trasversale su tutti i musei

Museo Archeologico

2

  

2

 

Storia Naturale

1

  

1

 

Civiltà Contadina

1

  

1

 

Tutor
Un(a) tutor predisporrà il tuo piano di lavoro, seguirà le sue attività e redigerà la valutazione finale .
Museo civico, Ambito delle catalogazioni – Persona addetta alle collezioni

È accesa una posizione. In accordo con il conservatore, la persona in stage si occuperà della catalogazione e della documentazione di opere appartenenti alle collezioni museali, con particolare riguardo alle opere dei depositi.

Museo civico - Ambito registrar
È accesa una posizione. La persona in stage si occuperà della movimentazione delle opere e della gestione dei dati storici inerenti ad alcune di esse in accordo con il registrar del museo.

Museo civico - Ambito del restauro
Sono accese due posizioni presso il laboratorio di restauro del museo. Le persone in stage si occuperanno della manutenzione ordinaria e straordinaria delle opere appartenenti alle collezioni museali, secondo le indicazioni e la guida del restauratore del museo.

Museo civico - Ambito dei servizi educativi
È accesa una posizione. La persona in stage si occuperà di sviluppare e seguire l'offerta rivolta ai diversi target, in accordo con la responsabile dei Servizi educativi del museo.

Museo archeologico - Ambito delle collezioni
Lo stage aiuta a sviluppare competenze relative alla classificazione, alla documentazione e allo studio dei reperti archeologici, lavorando su tipologie omogenee di materiali esposti o conservati nei depositi.

Museo archeologico -Ambito dei servizi educativi
Lo stage aiuta a sviluppare competenze relative alla ricerca, alla metodologia e l’erogazione dei servizi educativi museali, anche affiancando operatori e operatrici nella progettazione e nella conduzione delle attività rivolte alle diverse scuole.

Museo di Storia Naturale - Ambito collezioni

Lo stage aiuta sviluppare competenze relative a classificazione, descrizione, raccolta di informazioni e studio del patrimonio appartenente alle collezioni museali.

Museo Cambonino - Ambito delle collezioni
Lo stage aiuta sviluppare competenze relative a denominazione, descrizione, raccolta di informazioni e studio dei beni demo-etno-antropologici appartenenti alle collezioni museali.

Museo Cambonino – Ambito dei servizi educativi

Lo stage aiuta sviluppare competenze relative alla ricerca, alla metodologia e all’erogazione dei servizi educativi museali, anche affiancando operatori e operatrici nella progettazione e nella conduzione delle attività rivolte alle diverse scuole.

Comunicazione
La persona in stage si occuperà di affiancare la comunicazione in ogni suo aspetto, in particolare la produzione di contenuti nei vari ambiti museali del sistema. La posizione, pur tenendo conto della formazione della persona selezionata, è unica su tutti i musei. I compiti principali saranno collaborare all’aggiornamento del sito, alla gestione dei social con testi video e immagini, sostegno alle campagne di comunicazione su eventi e proposte.

MI INTERESSA